Realizzazione di serre

Il 29 luglio 2017 è stata pubblicata la Deliberazione della Giunta Regionale 17/07/2017, n. 10/6894, con la quale Regione Lombardia ha deciso di adottare nuovi moduli, unificati e standardizzati, per presentare segnalazioni, comunicazioni e istanze in materia di attività edilizia.

 

Pertanto, a partire da lunedì 2 ottobre non sarà più possibile inviare istanze CILA e PDC con la vecchia modulistica, comprese quelle che erano in fase di compilazione.

Cos'è: 

Realizzazione di serre

A seconda dell’intervento edilizio, si distinguono due tipi di serre: serre per lo svolgimento dell'attività agricola e serre bioclimatiche.    
Le serre bioclimatiche sono strutture che sfruttano in modo passivo e attivo l'energia solare o la funzione di spazio intermedio per ridurre i consumi di combustibile fossile per il riscaldamento invernale. Se queste serre sono progettate per integrarsi nell'organismo edilizio e dimostrano, con i calcoli, la loro funzione di risparmio energetico, sono considerate volumi tecnici: non sono quindi computabili ai fini volumetrici.
La disciplina per la costruzione delle serre per  svolgere attività agricola, invece, varia a seconda che:

  • ci si trovi in zona agricola
  • le serre siano amovibili
  • le serre abbiano strutture in muratura.
Istanze edilizie che abilitano all'esecuzione dell'intervento.
Descrizione dei titoli abilitativi: 

Per le serre mobili stagionali, sprovviste di strutture in muratura e funzionali allo svolgimento dell'attività agricola, non è richiesto alcun titolo abilitativo (articolo 6, comma 1, lettera “a” del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380). Il cittadino può comunque presentare comunicazione per interventi edilizi liberi per notificare al Comune l’esecuzione dei lavori. Devono però essere rispettate:

  • le prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali
  • le altre normative di settore con incidenza sulla disciplina dell'attività edilizia e, in particolare, le norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienicosanitarie e sull'efficienza energetica
  • le disposizioni contenute nel codice dei beni culturali e del paesaggio (Decreto Legislativo 22/01/2004, n. 42).

Le serre bioclimatiche con le caratteristiche elencate nell'articolo 4, comma 4 della Legge Regionale 21/12/2004, n. 39 sono considerate volumi tecnici. Devono quindi rispettare gli stessi titoli abilitativi previsti per la manutenzione straordinaria.

Per le serre stabili con strutture in muratura, funzionali allo svolgimento dell'attività agricola e realizzate in zona agricola come previsto dalla Legge Regionale 11/03/2005, n. 12, occorre presentare e farsi rilasciare il permesso di costruire (articolo 60, comma 1 della Legge Regionale 11/03/2005, n. 12).

Le serre che non hanno le caratteristiche descritte precedentemente, salvo diversa disposizione dello strumento urbanistico o del regolamento edilizio vigenti, sono considerate opere di nuova costruzione. Occorre quindi presentare e farsi rilasciare il permesso di costruire (articolo 3 e dell'articolo 10 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380 e articoli 27 e 33 della Legge Regionale 11/03/2005, n. 12).

Comune di Cazzago San Martino

Via Carebbio 32 | 25046 Cazzago San Martino (BS)
Tel: 030 7750750 | PEC: protocollo@pec.comune.cazzago.bs.it | P.IVA 00724650981

 

Copyright © Comune di Cazzago San Martino. Tutti i diritti riservati.

Diritti e Privacy  |  Credits