Riqualificazione energetica e risanamento dell’amianto connessi a funzioni residenziali

Cos'è: 

Riqualificazione energetica e risanamento dell’amianto connessi a funzioni residenziali

Si definiscono di riqualificazione energetica gli interventi con impatto sulla prestazione energetica dell’edificio che coinvolgono una superficie inferiore o uguale al 25% della superficie disperdente lorda complessiva dell'edificio (articolo 2, comma 1, lettera "l-vicies-ter del Decreto Legislativo 19/08/2005,  n.  192).

Per favorire lo sviluppo del proprio territorio, garantendo ed accelerando il perseguimento degli obiettivi comunitari in materia energetica, Regione Lombardia ha previsto una disciplina semplificata relativa agli interventi di riqualificazione energetica e risanamento dell’amianto connessi a funzioni residenziali (articolo 19 della Legge Regionale 18/04/2012, n. 7). Quando si opera alla bonifica di materiali contenenti amianto è necessario il deposito del piano di lavoro attraverso il servizio telematico Ge.M.A..

Istanze edilizie che abilitano all'esecuzione dell'intervento.
Descrizione dei titoli abilitativi: 

Per gli interventi di riqualificazione energetica e risanamento dell'amianto connessi a funzioni residenziali occorre presentare comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA).

Insieme ad essa deve essere presentata la relazione tecnica di asseverazione redatta e firmata da professionista abilitato (articolo 19 della Legge Regionale 18/04/2012, n. 7 e articolo 6 del Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380).

Comune di Cazzago San Martino

Via Carebbio 32 | 25046 Cazzago San Martino (BS)
Tel: 030 7750750 | PEC: protocollo@pec.comune.cazzago.bs.it | P.IVA 00724650981

 

Copyright © Comune di Cazzago San Martino. Tutti i diritti riservati.

Diritti e Privacy  |  Credits